non troverai mai la verità, se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi (Eraclito)
Per segnalazioni scrivi a ilpuntosulmistero@yahoo.it

E’ IN EDICOLA IL NUMERO DI DICEMBRE DEL MENSILE X-TIMES , la rivista diretta da Lavinia Pallotta.

E’ in edicola il numero di dicembre della rivista “X-TIMES”, diretta da Lavinia Pallotta.

Con questo numero si conclude l’inchiesta sul caso Falcon, a firma di Grant Cameron. Mi avete scritto in molti per esprimere il vostro apprezzamento a riguardo – come, in verità, mi avete scritto relativamente ad altri articoli – e ne sono felice. Per il prossimo futuro abbiamo ancora in programma approfondimenti di tematiche legate al cover-up e alla disinformazione che stanno imponendosi all’attenzione dei ricercatori e dei media in questi ultimi mesi, come anche di casi più ufologici che hanno acceso le discussioni a livello internazionale. Gli argomenti certo non mancano, la voglia di presentarli su queste pagine nemmeno. La cadenza mensile di X Times a volte impedisce di pubblicare subito le ricerche, ma forse questo è un bene, perché ci dà la possibilità di raccogliere più materiale, più punti di vista e aspettare di conoscere anche alcuni retroscena.

Ciò che mi sembra essere emerso con chiarezza, oggi che l’esopolitica si è ormai affermata – invece di morire spegnendosi pian piano assieme alle sue questioni sul segreto extraterrestre, come alcuni irriducibili dell’ufologia nuts&bolts auspicavano – è che nemmeno l’ufologia nuts&bolts è morta, portandosi dietro i “suoi” video, le sue foto di luci nel cielo e polemiche annesse. Lo dimostrano le infinite discussioni sui network di tutto il mondo, come quelle, per fare un esempio molto recente, relative all’oggetto sigariforme nel vulcano messicano Popocatepetl.

L’esopolitica, con la sua rivalutazione dei testimoni, dei rivelatori e il suo sforzo – a volte coronato da successo – di collegare i punti per delineare un quadro più ampio – dà un senso all’instancabile raccolta di informazioni che va avanti da anni, senza tregua, spesso rovinando vite e reputazioni. Ma se è vero che un’immagine vale più di mille parole, per catturare l’attenzione del pubblico abbiamo ancora bisogno delle luci nel cielo. Lo scontro tra chi si è detto stanco di discutere di oggetti volanti perennemente non identificati e chi, invece, ritiene troppo fumosa la ricerca esopolitica, è probabilmente destinato a rimanere tale. Per quanto mi riguarda, sono felice di aver mantenuto una linea editoriale aperta, che non dimentichi nessuno di questi aspetti, per quanto possibile. E di ospitare su queste pagine molteplici punti di vista, finalizzati però a un unico scopo: la ricerca della verità, senza fideismi. I molti messaggi di apprezzamento che ricevo quasi quotidianamente mi confermano che è la scelta giusta e che i lettori di X Times, massima gratificazione per chi lavora a una rivista, sono lettori attenti, sensibili, attivi. Di tutto questo vi ringrazio.

In un momento di fortissima crisi economica e sociale, in cui i poteri in essere vorrebbero un popolo bue, anestetizzato da programmi televisivi insulsi, il vostro entusiasmo ci conferma ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, che spesso anche nelle peggiori difficoltà molti di noi preferiscono tenere gli occhi bene aperti. Continuate a farci sapere le vostre opinioni, di ognuna vi saremo grati.

Lavinia Pallotta

Sommario

06-09 Reports dal Mondo, a cura della Redazione

10-15 “Tornano gli UFO sulla base di Malmstrom”, a cura della Redazione

Nuovi avvistamenti, con testimoni multipli, su una base aeronautica nucleare americana, che nel 1967 fu teatro di uno dei casi più famosi e documentati dell’ufologia

16-18 “Obama e gli UFO, quattro anni dopo”, di Michael Salla

Il Presidente americano, appena rieletto, ha finora disilluso le aspettative di chi chiedeva maggiore trasparenza in questioni di disclosure sulla vita extraterrestre. Tuttavia, se si verificasse una finta crisi di sicurezza nazionale, sarebbe lui il leader adatto a fare la più importante dichiarazione al mondo

20-23 “La Verità Rubata” di David Griffin

Il caso McKinnon si è finalmente concluso, l’hacker britannico resterà in Inghilterra. Cosa ha rappresentato questa vicenda e perché è così importante?

24-28 “Il Piano” di Grant Cameron -terza e ultima parte

Chi si nascondeva dietro all’agente Falcon e i piani di UFO disclosure avviati con la diffusione dei documenti sul MJ-12? Un progetto a lungo termine di informazione e disinformazione che continua tutt’ora

30-34 “L’isola degli angeli” di Raul Nuñez

Secondo alcune ricerche e testimonianze, il caso Amicizia, scoppiato in Italia alcuni anni fa grazie a un libro di Stefano Breccia, avrebbe dei collegamenti con il Cile dove, su un’isola omonima, abiterebbero strani personaggi, alti e di aspetto nordico, forse alieni, forse qualcos’altro…

36-37 “Star Trek un modello per il contatto” – intervista a Denise Crosby, di Paola Harris

La filosofia di Star Trek in un’intervista a Denise Crosby, l’attrice che interpretò Tasha Yar in The Next Generation

38-43 “Gli UFO nella Cina proibita” di Antonello Lupino

In un’intervista rilasciata all’autore, Sun Shi Li, il più famoso ricercatore UFO cinese, racconta come viene studiato questo fenomeno nel suo Paese e quali tecnologie avanzate i loro scienziati sono riusciti a brevettare

44-48 “Adamo il primo ibrido” di Luca Bitondi

E se il giardino dell’Eden non fosse stato altro che un laboratorio genetico alieno, in cui è nato l’uomo così come lo conosciamo?

50-54 “Nelle viscere della Cueva de los Tayos” di Simone Petrelli

In una misteriosa caverna in Ecuador vennero ritrovati oggetti “impossibili”, testimonianze di una civiltà a noi sconosciuta. Il suggestivo racconto della scoperta, delle esplorazioni successive e delle controversie che ne seguirono

56-61 “Terremoti, il punto della situazione” – intervista al presidente dell’INGV Stefano Gresta, di Davide Lorenzano

Intervista al Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Stefano Gresta

64-69 “Il segnale che tiene insieme la vita” – intervista a Giorgio grati, di Giovanna Lombardi

Intervista a Giorgio Grati, noto architetto scomparso recentemente, sui suoi contatti con un popolo delle stelle. Il testo integrale verrà pubblicato nel libro “2013 L’Uomo Nuovo”,in allegato a X Times di febbraio

70-73 “Di qui si muore…” di Gianpaolo Saccomano e Ghost Hunters Team

Un’indagine del Ghost Hunters Team nel Manicomio di Colorno, tra sfuggenti presenze e testimonianze di un passato di abbandono

76-80 X media Times, a cura di Pino Morelli

82 XEthics, a cura di Omero Pesenti, Gianpaolo Saccomano, Martina Tauro

Be Sociable, Share!

Leave a Reply