Lutto nel mondo archeologico internazionale. CI HA LASCIATI JOHN ANTONY WEST.

 

ADDIO A JOHN ANTHONY WEST, ARCHEOLOGO PIONIERE DELL’EGITTOLOGIA MODERNA, COLUI CHE HA RISCRITTO LA STORIA DELL’ANTICO EGITTO.

John Anthony West (9 Luglio 1932 – 7 Febbraio 2018)

 Un grave lutto ha colpito il mondo dell’archeologia internazionale, si è spento dopo una grave malattia l’Archeologo  JOHN ANTHONY WEST, al quale si deve la nascita dell’Egittologia moderna con le sue teorie innovative che si spingevano oltre i confini canonici della  archeologia classica; a Lui si deve anche la promozione delle ricerche sismo-geologiche effettuate sulla Sfinge, con la conseguente ridefinizione dell’età dell’enigmatico monumento  e dell’intera tradizione sapienziale Egizia.

Egli sfidò gli  Accademici Egittologi  affermando che gli Antichi Egizi possedevano incredobili conoscenze mistico-scientifico-esoteriche ed aprì nuove strade a studi approfonditi sugli aspetti piu’ nascosti della vita di questa misteriosa civiltà del passato.                                                                                                                                                                              

Come Ricercatori ed appassionati della storia e dei misteri dell’Antico Egitto, questa triste notizia ci addolora profondamente e consapevoli della grave perdita per tutto il mondo Scientifico ed Archeologico, l’intera Redazione esprime anche a nome di coloro che ci seguono, il sincero cordoglio alla famiglia dello scomparso.

A questo grande Ricercatore pioniere dell’archeologia Egizia ,va tutto il nostro ringraziamento per quello che ha fatto e per il bagaglio di informazioni che ci ha lasciato nel suo passaggio terreno.            

Dio Ti accolga nella Sua Gloria John.

(La Redazione)

 

Riceviamo da Alessandro Moriccioni e di seguito pubblichiamo un  commento con le parole del geologo Robert Schoch,  collaboratore stretto ed amico fraterno di  John Anthony West che lo ha accompagnato in tutte le sue lunghe ricerche ed il quale ha raccolto la sua eredità scientifica.                        

 

Ecco le parole di Robert Schoch, pronunciate a caldo dopo aver appreso la triste notizia della morte dell’amico.

(Traduzione dall’inglese del Post originale)

” Stamattina ho saputo che il mio amico e collega (in molti modi e per molti aspetti l’amico più vicino che Io abbia mai avuto), John Anthony West è scomparso. Sono profondamente addolorato e davvero oltre tutte le parole , a questo punto… Ho pianto… Sì. In un certo senso, sapevamo da oltre un anno che questa era una possibilità, ma abbiamo sempre coltivato anche grandi speranze e aspettative che avrebbe potuto superare la malattia. Una volta che avrò la possibilità di raccogliere me stesso ed  i miei pensieri,  li pubblicherò sul mio sito web. Nel frattempo, includo qui una foto di Noi Due con dietro la Sfinge di quando siamo andati in Egitto insieme durante l’estate 2016… non avremmo mai sospettato che  sarebbe stato il nostro ultimo viaggio insieme. In questo momento mi viene in mente una frase che West ha scritto, nel suo  “The Dead Saints Chronicles” (il libro che ha aiutato a scrivere David Solomon) e che mi consola: “L’Afterlife…. la Vita oltre la morte è reale… e ognuno di noi farebbe bene ad iniziare a prepararsi per questo”. John Anthony West ha trascorso una vita a prepararsi. Senza dubbio è sulla buona strada per diventare una stella…. come credevano gli Antichi Egizi. Katie e io gli auguriamo ogni bene nel suo glorioso nuovo viaggio. ” (Robert Schoch)

A sinistra nella foto il Geologo Robert Schoch ed  a destra John Anthony West mentre ammirano la Grande Sfinge dalla parte posteriore.

 Robert Schoch ha comunicato che ci ha lasciati il grande John Antony West. Un gigante. Con i suoi studi e le sue ricerche “controcorrente” ha sgretolato i dogmi dell’archeologia ufficiale, spalancando smisurati orizzonti da esplorare per una Conoscenza ed un Sapere più liberi e per tutti” (Giancarlo Pavat).

 

TUTTO IL MISTERY TEAM, LA REDAZIONE E I COLLABORATORI DE ILPUNTOSULMISTERO RENDONO ONORE A JOHN ANTONY WEST.

 

Condividi il nostro articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *