UN SUCCESSO L’EDIZIONE 2017 DEL PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO! – II^ parte.

Lo staff della trasmissione MISTERI SU DUE RUOTE, che nel dicembre del 2016 ha realizzato un interessantissimo e avvincente puntata del programma (andato in onda in abbonamento e successivamente “in chiaro” sulla piattaforma “Sky”) sui Misteri di Ceccano, ha ricevuto PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO 2017, appunto, “PER AVER PORTATO ALL’ATTENZIONE DELLA VASTA PLATEA TELEVISIVA NAZIONALE I MISTERI DI CECCANO”.

(Immagine sopra: la premiazione dello staff del programma televisivo di successo “Misteri su 2 ruote“, prodotto dalla “ENDECA Produzioni”: Giancarlo Pavat con Raffaele Marallo, Carla Trevisan e Donato Lupo . Immagini sotto: Raffaele Marallo e Giancarlo Pavat)

(Immagine sopra: il prof. Domenico Rotundo)

Il prof. Domenico ROTUNDO di Veroli ma di origini calabresi, già premiato nel 2014, ha onorato l’edizione 2017 del PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO, venendo al castello dei Conti di Ceccano, a presentare il suo nuovo libro “Salome-Salomè e i Cavalieri rossocrociati. I Templari e l’Ordine di Sion in Ciociaria” (2017).

Sono stati presenti anche a questa edizione  il prof. Roberto VOLTERRI e il dott. Bruno FERRANTE. I quali dopo essere stati premiati nel 2014, seguono ogni anno il PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO. Al castello dei Conti di Ceccano hanno presentato il loro ultimo libro “Killers. Gli apostoli del Male” (Eremon 2017).

(Immagine sotto: il prof. Giuseppe Fort e Alex Vigliani di “ViviCiociaria”)

(Immagine sopra. l’intervento dell’archeologo Generoso Urcioli davanti ad un numeroso pubblico)

L’archeologo Generoso URCIOLI di Torino, ha ricevuto PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO 2017, PER LE SUE INIZIATIVE CULTURALI ED I LIBRI DEDICATI ALLE “ARCHEORICETTE”.

(Immagini sopra e sotto: l’intervento dell’archeologo Generoso Urcioli di Torino)

(Immagini sopra e sotto: il pubblico che ha affollato la Sala dell’Ottagono del Castello dei Conti di Ceccano)

(Immagini sopra e sotto: Roberto Adinolfi consegna una pergamena a Fabio Marino in qualità di ideatore e promotore del progetto “Arcadia” e di ricercatore del mistero)

Dopo la pausa pranzo, nuove emozioni al PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO con lo scrittore, giornalista, esploratore, divulgatore, Adriano FORGIONE (Napoli), direttore della rivista “FENIX”, di cui è stato fondatore (oltre che editore dei periodici “HERA” E “X-TIMES”), che ha partecipato negli ultimi anni a diverse ricerche proprio a Ceccano, ha illustrato, assieme a Giancarlo PAVAT, alcune simbologie rinvenute negli ultimi anni nel Castello di Ceccano

 

 

 

 

 

(Immagine sopra e a dx: Adriano Forgione con Giancarlo Pavat e Mario Tiberia. Immagine sotto:  Giancarlo Pavat, Orazio Vignola e Adriano Forgione).

 

 

 

 

 

(Immagine sopra. Giancarlo Pavat illustra il simbolo della cd. “Swastika lappone”. Immagini sotto: Tommaso Pellegrini e il pubblico presente nel pomeriggio)

(Immagini sopra e sotto la premiazione di Nicola Tosi)

Nicola TOSI di Pietrasanta in provincia di Lucca, Presidente del Centro Ricerche Appennino Modenese e Direttore dell’Osservatorio Astronomico Appennino Modenese, ha  ricevuto il PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO 2017, “PER AVER IDEATO IL “PROJECT UAP-ITALIA”, FINALIZZATO ALLO STUDIO E LA RICERCA SU UNA PARTICOLARE FENOMENOLOGIA AEREA E LUMINOSA CHE SI STA MANIFESTANDO IN VARIE ZONE DEL MONDO, DENOMINATA UAP (UNIDENTIFIED AERIAL PHENOMENA)”.

(Immagini sopra e sotto: Roberto Adinolfi, adx, intervista Daniele Gullà)

DANIELE GULLA’, di Bologna, docente e perito Biometrico e Forense, ha ricevuto il PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO 2017, per “I SUOI STUDI E RICERCHE, MEDIANTE L’UTILIZZO DI METODOLOGIE E DI STRUMENTI SCIENTIFICI, NEL CAMPO DELLA BIOPSICOCIBERNETICA”.

(Immagini sopra e sotto: a seguito dell’intervento di Gullà, si scatena il dibattito in sala. prende la parola anche Raffaele Marallo)

(Immagine sotto: anche Giancarlo Marovelli e Marco Antonio Pasin ricevono una pergamena in segno di ringraziamento per il fattivo contributo alla realizzazione dell’edizione 2017 del PREMIO NAZIONALE CROANCHE DEL MISTERO)  

Al termine dell’evento, molti dei Premiati e degli ospiti provenienti dalle diverse regioni italiane si sono trattenuti per l’intero week end a Ceccano, visitandone i monumenti, il centro storico e gli altri siti di interesse….”misterioso”.

Appuntamento per tutti alla prossima edizione del PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO e agli altri eventi organizzati dal MISTERY TEAM.

(LA REDAZIONE)

Si ringraziano per le fotografie:

Marco Di donato

Alessandro Middei

Tommaso Pellegrini

Condividi il nostro articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *