La Germania restituisce all’Italia anche il “Vaso di Fiori” trafugato a Firenze.

 

 

Un nuovo importante successo nella lotta per la tutela  dell’immenso patrimonio artistico,  storico,  archeologico del nostro Paese. È stato finalmente restituito all’Italia il celebre quadro “Il Vaso di Fiori’ del pittore olandese Jan van Huysum (1682-1749).
L’opera era stata rubata nel 1944 dalle truppe tedesche da Palazzo Pitti a Firenze.
Ci sono voluti lunghi anni di certosine indagini da parte della Forze dell’Ordine Italiane ed estenuanti battaglie legali e politiche, per arrivare al risultato e vedersi restiruire il quadro dal.governo tedesco.
A riconsegnarlo materialmente all’Italia è stato il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas nel corso di una emozionante cerimonia tenutasi il 19 luglio scorso nella Sala Bianca di Palazzo Pitti, alla presenza del ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli, del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, del Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri, del direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt.
Ora toccherebbe alla Francia restituire i capolavori rubati da Napoleone e dai suoi accoliti ed esposti con incredibile faccia di bronzo al Louvre o in altri musei d’oltralpe.
 
(La Redazione)
 
(Sotto: immagine della cerimonia svoltasi a Palazzo Pitti il 19 luglio 2018)
 
Condividi il nostro articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *