Patrica (FR). Inaugurazione ufficiale del Sentiero di Dante su Monte Cacume!

IL SINDACO DI PATRICA,  LUCIO FIORDALISIO, CI INVITA TUTTI ALL’INAUGURAZIONE  DEL SENTIERO DI DANTE SUL MONTE CACUME 

DOMENICA 27 MARZO 2022, ORE 08.30.

 

Vi invito tutti ad una splendida escursione conoscitiva del Sentiero finalmente completato di tutte le installazioni previste.

Il ritrovo è previsto Domenica 27 Marzo alle 08.30 in Piazza Vittorio Emanuele con i saluti istituzionali e tante altre iniziative in programma durante la giornata; sfilata della banda Licinio Refice, la recita degli alunni della Scuola di Patrica, le performance teatrali- musicali del Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano e le guide che illustreranno e spiegheranno il progetto durante la camminata.

Cacume si trasforma nel Purgatorio Dantesco ed il cammino del Sommo Poeta si arricchisce, salendo verso la Croce, di elementi caratteristici che suggestionano l’ambientazione e la passeggiata del camminatore. 

La natura, gli scorci, i personaggi della Divina Commedia, i gironi danteschi, la vetta intesa come il raggiungimento del Paradiso, tutto questo e molto altro potrà essere apprezzato durante l’escursione.

Il progetto è stato elaborato sotto tanti aspetti, tecnico, letterario, grafico; tutti elementi che si sono incastrati alla perfezione grazie ad un appassionato gioco di squadra che ha visto coinvolti tanti soggetti, professionisti e cittadini volontari.

L’idea di dedicare il percorso su Monte Cacume a Dante Alighieri nasce esattamente 4 anni fa.
Non è stato facile, lo ammetto.

Le condizioni climatiche, la Pandemia, le difficoltà logistiche per trasportare tutto il materiale sulla Montagna hanno rallentato la nostra azione ma nel frattempo, quasi disinteressandosi del nostro crono-programma, il connubio tra Cacume e Dante si manifestava in tutta la sua potenza suscitando interesse e curiosità, giorno dopo giorno.

Diventando meta fissa di tutti i calendari escursionistici nel Lazio.
Venendo selezionato tra i 70 progetti in Italia dal Ministero dei Beni Culturali e Poste Italiane.
Frequentato da turisti inglesi, islandesi, tedeschi. 
Inserito nei calendari didattici di tante scuole della Provincia.
E poi le iniziative dei Comuni limitrofi sul Sentiero e di tante associazioni di Trekking.

Sono sempre stato convinto delle grandi potenzialità dell’opera e delle molteplici opportunità turistiche, ricettive, culturali, naturalistiche per il nostro territorio.
Il mio ringraziamento va a chi ci ha sempre creduto con passione e determinazione: all’incredibile energia dell’Associazione l’Orchidea, a Pierluigi Pallotta, Cesare Pigliacelli, Giancarlo Pavat, Adriano Rotondi, ai Consiglieri di Maggioranza del primo e secondo mandato, agli sponsor, gli Uffici Comunali e tutti i volontari che ci hanno sostenuto. 
Ringrazio anche le critiche costruttive perché ci hanno stimolato a fare bene e meglio nel rispetto della montagna. 

Io credo che Patrica abbia un’opportunità importante, e cioè di mettere a sistema le grandi potenzialità turistiche, ricettive, culturali e naturalistiche che garantisce il Sentiero di Dante, una visione di sviluppo possibile solo attraverso il coinvolgimento di tutti gli operatori locali. Questo sarà il prossimo obbiettivo.

Lucio Fiordalisio

Sindaco di Patrica (FR)

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.